Wax Flowers, la rivoluzione del “micro fiore”

“Wedding in Apulia” l’agenzia che ha incantato masseria San Francesco.
8 Novembre 2017
La kalancohe: Il fiore che non teme occasioni
14 Gennaio 2019

Wax Flowers, la rivoluzione del “micro fiore”

Negli ultimi anni, vediamo come l’utilizzo  di “micro fiori” come margherite, Kalanchoe, phlox, nebbiolina sia sempre più ricorrente tra i flower designer ma c’è un altro fiore  che sta prendendo sempre più piede nello scenario floreale, il Wax Flower.

Centrotavola, vasetti, torte, bottoniere e bouquet sono solo alcuni modi in cui questo fiore può essere utilizzato.

Molti flower designer scelgono proprio il Wax Flower per  la sua facile lavorazione, ed il suo “effetto” che sicuramente impressionerà chi guarda; il tutto accompagnato da una vasta scelta di colori che permettono un abbinamento armonioso di questo fiore, con il resto della composizione floreale.

L’azienda Vino ha iniziato la coltivazione del Wax Flower spinta anche dalla continua richiesta di mercato.

Nella gallery, a fine articolo, potete osservare i vari utilizzi del fiore “dai mille usi”